Nasce #BEREADY, e voi siete Pronti?

#BEREADY è il nuovo slogan della campagna promozionale di percentomusica ma è anche qualcosa di più: è un blog e una filosofia di vita.

L’obiettivo dei corsi di formazione professionale che hanno reso celebre Percentomusica in tutta italia è quello di preparare i ragazzi ad affrontare ogni ambito lavorativo con successo.

Essere pronti a fronteggiare ogni situazione sarà la carta più importante che avrete in mano quando il gioco si farà serio e diventerete dei professionisti.

Chi suona uno strumento o canta spesso si concentra sulle capacità tecniche, sui virtuosismi, sull’improvvisazione ma quando si entra in un ambito professionale molti altri fattori entrano in gioco. Cercate di capire se quando sarete messi alla prova sarete realmente all’altezza delle aspettative e concentratevi sugli argomenti giusti ponendovi domande come:

Sarò in grado di destreggiarmi anche con generi musicali diversi da quelli che suono abitualmente?

Sarò in grado di gestire alla perfezione il mio suono o timbro vocale

Sarò in grado di comprendere quale suono o timbro siano più idonei alla performance che mi coinvolge?

Sarò in grado di suonare con il metronomo in cuffia?

Sarò in grado di cantare un armonizzazione pur avendo nelle orecchie anche la voce principale?

Sarò in grado di effettuare un’ottima performance pur non avendo un ottimo ascolto?

Sarò i grado di comprendere le idee e le intenzioni degli altri musicisti per poter interagire al meglio?

Sarò in grado di comprendere e soddisfare e le indicazioni di un arrangiatore o compositore?

Sarò in grado di mantenere una vena creativa pur offrendo un esecuzione in linea con quanto richiesto?

Sarò in grado di far fronte a improvvisi inconvenienti tecnici?

Sarò in grado di leggere delle parti a prima vista?

Sarò in grado di tirare giù dei brani ad orecchio in breve tempo?

Sarò in grado di gestire nel modo più consono errori di altri musicisti?

Idem per i fonici…

Sarò in grado di capire che sound ha veramente in testa la band?

Sarò in grado di fare un editing veloce per non far perdere tempo ai produttori/arrangiatori?

Sarò in grado di capire a cosa è dovuto un inconveniente tecnico?

E sarò in grado di gestirlo?

Sarò in grado di comprendere in che modo la sala sta influenzando la mia ripresa o diffusione?

Insomma lavorando vi capiterà di fronteggiare le più disparate situazioni e talvolta anche le più assurde.

Se ve la caverete bene lavorerete sempre di più, al contrario ogni volta che vacillerete o rifiuterete una chance perché non vi sentite all’altezza farete un passo indietro lasciando il posto a musicisti più preparati di voi.

Se il vostro obiettivo è fare della musica la vostra professione iniziate a farvene una ragione e a lavorarci su.

Noi dal canto nostro ne abbiamo fatto una vera a propria scuola di pensiero, abbiamo un corpo docente che rappresenta l’eccellenza in questo senso e dei diplomati che ci riempiono sotto questo aspetto ci riempiono di orgoglio.

Ma non ci accontentiamo mai e con questo blog vogliamo aprire uno spazio per dare qualche suggerimento in più ai nostri studenti e a tutti gli altri ragazzi che vogliono lavorare nella musica ma non studiano qui.

Una delle cose per cui bisogna sempre essere pronti è imparare. E questo vale naturalmente anche per noi. Da sempre impariamo anche dai nostri studenti e vorremmo farlo anche dagli utenti di questo blog. Lasceremo aperta la possibilità dei commenti sui nostri articoli e brameremo di sapere quali sono le vostre impressioni o qual’è il vostro punto di vista. Ditecene di tutti i colori, noi siamo pronti. E voi?

#BEREADY | Gli ultimi post

  • missaggio

Trova le differenze

Cerchiamo di non confonderci tra missaggio live e missaggio in studio di [...]

  • steve vai patrick souza sorridono

I grandi sorridono, sempre.

Come imparare anche dai sorrisi. Di Federico Berichelli. Essere pronti per [...]

  • #beready cantanti talent show

Mettersi a nudo sul palco

Suggerimenti per darsi anima e corpo alla musica (ottenendo i risultati [...]

  • articolo micarelli

La memoria del suono

Dritte e trucchi per musicisti smemorati. di Stefano Micarelli. Capita che [...]

Suonare a 200 di metronomo

Consigli per finalizzare lo studio al raggiungimento di obiettivi davvero utili. [...]

VEDI TUTTI I POST

Scrivi un commento