Loading...

Project Description

Contrabbassista e compositore.

Concorsi: nel 1986 vince il concorso New Talents indetto da RAI3 come miglior nuovo talento (basso elettrico e contrabbasso); nel 1990 vince con il gruppo “Tetracolors” il 1° premio al concorso per nuove formazioni di Forlì; è finalista al concorso internazionale di composizione e arrangiamento per orchestra jazz di Barga nelle edizioni ’88, ’89, ’90, ’96; nel 1998 è finalista al concorso internazionale di composizione “Scrivere in Jazz” di Sassari. Vincitore del Premio Opera Imaie 2009.

Jazz: collabora con Lester Bowie, Kirk Lightsey, Manhu Roche, Don Moye, Massimo Urbani, Maurizio Giammarco, Javier Girotto, Paolo Ravaglia, Bill Smith, Antonello Salis, Massimo Manzi, Ettore Fioravanti, ecc…

Teatro: suona tra l’altro negli spettacoli: “Canti di scena”, “Il signor Novecento”, “Le cantate del fiore e del buffo”, “Concerto Fotogramma”, “La Pietà” (musiche di N. Piovani e testi di V. Cerami); “West side story”, “Irma la dolce”; facendo tournée in tutta Italia, in Grecia, Israele, Spagna, Belgio, Turchia, Tunisia, Francia, Inghilterra, Romania, Cina.

Televisione e Radio: RAIUNO (Roberto Benigni), RAIDUE (Sabina Guzzanti; Luca Zingaretti, “Piazza Grande”, “Mezzogiorno in Famiglia”), TMC (con il trio di Lelio Luttazzi), RAITRE (“Dove Osano Le Quaglie”, “Prima della Prima”, “Che Tempo che Fa”). Radiotre suite: giornata delle radio europee dedicata a Ellington (unico gruppo italiano), Radiotre: I concerti del Quirinale.

Musiche per cinema e teatro: collabora con Nicola Piovani, Ennio Morricone, Germano Mazzocchetti, Carlo Di Blasi, Lucio Gregoretti, Giovanna Marini, Franco Piersanti, Renato Serio, Piero Pintucci, Stelvio Cipriani, Andrea Guerra, ecc…

Attività didattica: È autore di un metodo di teoria, armonia e lettura musicale in quattro volumi (“Teoria e Armonia” ediz. Sinfonica) e di tre libri dedicati all’analisi delle melodie e alla loro armonizzazione (“Analisi e Arrangiamento”). Insegna armonia e arrangiamento in molte strutture tra cui il Conservatorio Respighi di Latina.

Studia con Andrea Pighi e Massimo Moriconi (basso elettrico e contrabbasso), con Bruno Tommaso (contrabbasso, armonia, composizione, arrangiamento), con Giancarlo Gazzani (arrangiamento per big band).

CONCORSI

Nel 1986 vince il concorso indetto dall’ISMEZ e da RAI3 come miglior nuovo talento (basso elettrico e contrabbasso) e partecipa al Festival Internazionale di Roccella Ionica con l’orchestra “New Talents” diretta da Paolo Damiani.

Nel 1990 ottiene con il gruppo “Tetracolors” il 1° premio al concorso per nuove formazioni di Forlì. Viene selezionato tra i finalisti del concorso internazionale di composizione e arrangiamento per orchestra jazz di Barga nelle edizioni ’88, ’89, ’90, ’96, e nel ’98 è tra i finalisti del concorso internazionale “Scrivere in Jazz” di Sassari.

Vincitore del Premio Opera IMAIE 2009 col progetto “Estrela da Tarde”.

JAZZ E DINTORNI

Nel 1989 forma l'”Andrea Avena Group” (con F.Barresi – voce, S.Micarelli – chitarra, F.Pieroni – piano, A.Fabbri – batteria) con il quale registra un disco e partecipa a varie rassegna italiane. Nel 1990 partecipa con il gruppo “Silent Circus” a varie rassegne italiane tra cui “Siena Jazz”. Negli anni seguenti collabora nell’ambito del jazz con molti musicisti tra i quali Lester Bowie, Kirk Lightsey, Manhu Roche, Don Moye, Massimo Urbani, Maurizio Giammarco, Antonello Salis, Michele Rabbia, Massimo Manzi, Javier Girotto, Daniele Di Bonaventura, Paolo Ravaglia, Bill Smith, ecc…

Dal 1993 collabora con il compositore Germano Mazzocchetti, oltre che in studio di registrazione e in spettacoli teatrali, anche in situazioni jazzistiche come la riduzione per orchestra jazz di “Feste Romane” di Respighi (ai festival di Roma e Pescara), e col sestetto (Università di  Roma, Torino, Trieste, Accordion festival di Pineto, Università di Cosenza, ecc). Nel 1994 partecipa con la big band di Francesco Santucci a varie rassegne italiane tra cui “Umbria Jazz”. Nello stesso anno inizia a collaborare con il chitarrista francese Philippe Roche con il quale costituisce, con Tommy Caggiani alla batteria, l'”Hoggar trio”, gruppo che lavora sulla contaminazione tra jazz e musica araba (anche mediante l’utilizzo di strumenti caratteristici della musica nordafricana come l’oud algerino).

Nel 1995 costituisce con Roberto Spadoni, Paolo Sorge e Giovanni Lo Cascio il quartetto “Aporia”, gruppo che si interessa del rapporto tra musica ed immagini; con questa formazione infatti sonorizza dal vivo in varie sale cinematografiche e teatri italiani (su commissione dell’associazione cinematografica l’altro Baobab) rari documentari francesi degli anni ‘20 (“Anémic Cinema” di Marcel Duchamp, “Le ballet mécanique” di Fernard Legér, “L’étoile de mer” di Man Ray, “Charleston” di Jean Renoir) e un mediometraggio di Buster Keaton (“Sherlock Junior”) utilizzando musiche originali composte per l’occasione.

Sempre nel 1995 comincia la sua collaborazione con la big band “M. J. Urkestra” diretta da R. Spadoni, per la quale, oltre a suonare il contrabbasso, scrive arrangiamenti di brani propri, di C. Mingus e partecipa al gemellaggio con l’orchestra Città di Udine (Dicembre 1996). Nell’aprile del 1998 viene pubblicato il primo CD dell’orchestra dedicato alla figura di Charles Mingus. Nell’estate del 1998 l’orchestra entra in studio per registrare il progetto “Estrela da tarde” per voce e orchestra con musiche di Avena su poesie di Pablo Neruda e Manuel Bandeira. Il cd dopo varie vicissitudini esce nel 2009. Nel 2001 la big band incide il suo terzo CD e comincia la sua collaborazione con vari solisti ospiti come G.Trovesi, S. Satta e M. Giammarco per la realizzazione di progetti speciali. Dal 2002 è l’orchestra residente dei seminari internazionali di Lanciano (CH) sotto la direzione di Mike Abene. L’orchestra ha registrato nel 2003 il suo quarto CD e ha eseguito l’integrale di “Epitaph” di Mingus nel febbraio dello stesso anno al teatro Metastasio di Prato (con solisti ospiti aggiunti) sotto la direzione di Andrew Homzy.

Dal 1998 collabora con il gruppo Klezroym con il quale si esibisce in numerosi festival ed eventi teatrali in Italia, in Spagna (Madrid, Barcellona, Palma De Mallorca) e in Germania (Brema, Ausgburg). Nel 2005 il canale satellitare “Artè” invita il gruppo a Bruxelles per registrare un programma monografico di 40 minuti in occasione dell’Yiddish Night Festival.

Nel Marzo 2000 sotto la direzione di Gunther Schuller esegue musiche di Alec Wilder e Eric Dolphy (alcune in prima esecuzione mondiale) con l’ensemble “Terza Corrente” (ospiti Gianluigi Trovesi e Paolo Ravaglia). Nello stesso anno forma il quartetto SPJQ con Sandro Satta, Roberto Spadoni e Ettore Fioravanti, ed inizia la sua collaborazione con il gruppo “Crossroads” di Roberto Laneri. Dal 2005 suona nel progetto “Recordando Piazzolla Y Gardel” con Javier Girotto e Daniele Di Bonaventura. Dal 2006 al 2007 suona con il gruppo “Acustimantico” con il quale si esibisce in vari festival nazionali e dà vita allo spettacolo “EM”, omaggio  alla figura del grande poeta Emanuel Carnevali. Dal 2008 suona con “Trionirico” un progetto di e con Pasquale Laino, con Alessandro Gwis. Dal 2009 collabora col gruppo “Marenia” col quale registra un CD e suona in diverse rassegne nazionali.

Dal 2008 collabora con Paolo Ravaglia, con cui suona in varie formazioni, anche con ospiti del calibro di Bill Smith.

TEATRO

Nel 1993 suona in “Cundu luna vini” con Francesca Breschi (regia di David Riondino, direzione musicale di Germano Mazzocchetti).

Nello stesso anno inizia la sua collaborazione con Nicola Piovani, suona infatti in tutti gli spettacoli teatrali del maestro:

“Canti di scena”, “Il signor Novecento” e “Le cantate del fiore e del buffo” con Lello Arena e Norma Martelli (musiche di Nicola Piovani e testi di Vincenzo Cerami) tournée in tutta Italia e in Grecia con più di 600 repliche tra il 1993 e il 2001;

“Concerto Fotogramma” con S. Patitucci, D. Pandimiglio, P. Ingrosso e N. Martelli, tournée in Italia e importanti Festival in Belgio, Spagna, Turchia, Tunisia;

“Semo o nun semo” con Tosca, M. Wertmuller, D. Pandimiglio e P. Ingrosso;

“La Pietà”, stabat mater concertante per due voci femminili (Rita Cammarano ed Amii Stewart), voce recitante (Gigi Proietti) e orchestra (versi di V. Cerami e musica di N. Piovani), spettacolo che si tiene a Betlemme nella notte del venerdì santo del 1999 col patrocinio del Ministero della cultura palestinese; “L’isola della Luce” cantata per voce femminile (Noa), voce maschile (P. Ingrosso), voce recitante (N. Tsakiroglou, o Omero Antonutti nella versione italiana) e orchestra, opera eseguita tra l’altro nell’isola greca di Delos in occasione delle “Olimpiadi della Cultura” nel Settembre del 2003;

“La Cantata dei Cent’anni” (versi di V. Cerami e musica di N. Piovani), composta per i 100 anni della CGIL, per quartetto vocale, voce recitante (Gigi Proietti o Massimo Wertmuller) e orchestra sinfonica (Roma Sinfonietta), nella quale suona da solista e da 1° contrabbasso.

“Epta” Suite strumentale in sette movimenti per sette esecutori;

“Concerto in quintetto”, tournée in Italia e importanti Festival in Francia, Gran Bretagna, Romania  e Grecia. “Viaggi di Ulisse”, concerto per strumenti e voci registrate.

Nel 1995 collabora con la “Compagnia della Rancia” suonando nella versione italiana del musical “West  side story” sotto la direzione del M° Richard Parrinello. Nel 1997-98 suona nella versione italiana del  musical “Irma la dolce”, una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia per la regia di A. Calenda. Sempre in ambito teatrale suona in “Maria Maddalena” (di Marguerite Yourcenar, testi delle canzoni italiane di Andrea Camilleri), in “Echelmessia” (di Ennio de Concini), in “Saccarina cinque al  soldo” (di Ascanio Celestini, Klezroym e Olek Mincer), “Tuttalavarietà” (di Sabina Guzzanti), “La Ballata Dell’Amore Disonesto” (di G. Mazzocchetti e A. Fornari), “16 Ottobre 1943” (reading dall’omonimo libro di De Benedetti, con Luca Zingaretti), “La Vita a Rate” (di Paolo Triestino), e compone le musiche di scena per “Il custode” di A. Lauro (con P. Triestino).

TURNISTA

Dal 1993 partecipa come contrabbassista e bassista elettrico alla realizzazione di musiche per il teatro e di colonne sonore per il cinema e la tv (Roberto Benigni, Sergio Rubini, Sabina Guzzanti, Nanni Loi, Antonio Albanese, Luigi Magni, Ben Von Verbog, Bigas Luna, Paolo e Vittorio Taviani, Luis Sepulveda, Mario Monicelli, Gianni Amelio, Jos Stelling, Danièlle Thompson, Vincenzo Terracciano, Giuseppe Tornatore, Xavier Durringer, Philippe Lioret, Laura Morante, Michele Placido, Riccardo Milani, ecc…) sotto la direzione di Germano Mazzocchetti, Nicola Piovani, Ennio Morricone, Carlo Di Blasi, Lucio Gregoretti, pasquale Filastò, Giovanna e Francesco Marini, Franco Piersanti, Renato Serio, Piero Pintucci, Stelvio Cipriani, Paolo Silvestri, Andrea Guerra, Paolo Vivaldi, Daniele Belardinelli, Steven Mercurio, ecc…

Dal 2010 collabora come contrabbassista e bassista elettrico con L’Orchestra Italiana del Cinema, la prima compagine sinfonica italiana specializzata nell’interpretazione e l’esecuzione del repertorio della musica da film, sia in studio di registrazione sia dal vivo (progetto “Il suono del Neorealismo”, che debutta a Roma in Piazza del Campidoglio sotto l’alto patrocinio del Presidente della Repubblica). Nell’Aprile del 2011 l’Orchestra viene invitata a Pechino dal governo cinese e si esibisce in 3 concerti, quale evento principale della prima edizione del “Beijing International Film Festival”. Il primo è nella cerimonia di apertura nello splendido “National Centre of Performing Arts”. I due successivi concerti sinfonico-multimediali si svolgono nella “Great Hall Of The People” in Piazza Tiananmen, storica sede del governo cinese, davanti a circa 10.000 spettatori. Nel Novembre 2011 l’Orchestra viene invitata a suonare al Festival Internazionale del Cinema di Roma. Nel Luglio del 2012 sonorizza dal vivo in prima mondiale il film premio Oscar “The Artist” sotto la direzione di Ernst Von Tiel, con il compositore Ludovic Bource al pianoforte, al Festival di Ravello.

RADIO e TELEVISIONE

Nel 1991-92 partecipa con il trio di Lelio Luttazzi alla trasmissione televisiva “Buon compleanno” di TMC. Nel 1999 con la big band “M. J. Urkestra” prepara un omaggio a Duke Ellington che viene eseguito dal vivo in diretta nella trasmissione radiofonica Radiotresuite, in occasione della giornata dedicata ad Ellington dalle radio europee.

Nel 2002 suona per RAI2 nello spettacolo “Tuttalavarietà” (di Sabina Guzzanti), e per RAI1 in “L’Ultimo Del paradiso” (di R. Benigni), e nel 2003 nello spettacolo “16 Ottobre 1943” (con L. Zingaretti). Col gruppo Klezroym partecipa come gruppo residente alla trasmissione di RAI3 “Dove Osano Le Quaglie” con Marco Presta e Antonello Dose (15 puntate nel 2003, 21 puntate nel 2004 e 7 puntate dal Teatro Sistina in Roma nel 2005). Sempre con i Klezroym esegue la suite “Yankele nel ghetto” per i “Concerti del Quirinale” in diretta su Radio3 nel Gennaio 2004.

Nel 2005 partecipa ad un ciclo di 7 trasmissioni di “Protestatesimo” su RAI2 eseguendo proprie musiche originali e altri brani composti insieme a Gabriele Coen.

Nel 2006 suona dal vivo nel programma “La stanza della musica” di RADIO3.

Il 9 Aprile dello stesso anno va in onda il film “Yiddish Soul” di Turi Finocchiaro e Nathalie Rossetti con i “Klezroym” sul canale satellitare ARTE’ Television.

Nelle stagioni 2006-2007 e 2007-2008 fa parte dell’orchestra residente (diretta dal M° Cestana) della trasmissione “Mezzogiorno in famiglia” di RAI2.

Nel Gennaio 2009 partecipa col quintetto di Nicola Piovani alla puntata speciale su De André nella trasmissione “Che tempo che fa” di Fabio Fazio su RAI3.

Nel Marzo 2010 partecipa col quintetto di Nicola Piovani al grande evento “RAI per una notte” dal vivo al PalaDozza di Bologna.

Nell’Aprile 2011 con l’Orchestra Italiana del Cinema suona nella cerimonia di apertura della 1a edizione del “Beijing International Film Festival” a Pechino, nel “National Centre of Performing Arts” in diretta televisiva su CCTV – canale 3, la più grande rete televisiva della Cina Continentale con oltre un miliardo e duecento milioni di telespettatori attraverso i suoi 19 canali televisivi.

Nel Dicembre 2011 a “I Viaggi di Ulisse” di Nicola Piovani viene dedicata una puntata di “Prima della Prima” su RAI3 e il concerto nell’Aula Magna dell’Università La Sapienza di Roma viene trasmesso in diretta su RADIO2.

Nel Settembre 2014 sonorizza dal vivo l-esibizione di Sabina Guzzanti con musiche originali (insieme ad Aidan Zammit) nella trasmissione “servizio Pubblico” de LA7.

ARRANGIAMENTO E COMPOSIZIONE

Scrive e arrangia brani per varie formazioni, dal piccolo gruppo alla big band e all’orchestra sinfonica. Ha composto e arrangiato musiche per documentari (per l’Istituto Luce e per l’associazione L’Altro Baobab), per teatro (“Il Custode”), per la televisione (RAI: musiche di scena e sigle per “Dove Osano Le Quaglie” e “Protestantesimo”).

È assistente collaboratore, tra gli altri, di Nicola Piovani per la realizzazione di colonne sonore per il cinema e per la televisione.

DIDATTICA

È stato assistente collaboratore di Bruno Tommaso ai seminari di Siena Jazz ‘88 e ‘90 per l’orchestra laboratorio.

È stato direttore del dipartimento dei corsi teorici all’Università della musica di Roma dal 1990 al 2000, istituto nel quale ha insegnato teoria, armonia moderna, arrangiamento e contrabbasso; ha inoltre insegnato basso elettrico e contrabbasso, tra l’altro, alla Jazz University di Terni.

Ha insegnato in molti seminari, tra cui l’Euro Summer Campus di Siracusa dal 2006 al 2009, con Robben Ford, Greg Howe, Carl Verheyen, Paul Gilbert, Andy Timmons, Guthrie Govan, Greg Koch, Kee Marcello e Richard Smith.

Nel 2009 tiene un corso di basso elettrico e contrabbasso al conservatorio F. Cilea di Reggio Calabria nell’ambito del triennio superiore sperimentale di I livello di jazz.

Dal 2011 insegna “Armonia jazz” e “Forme, Sistemi e linguaggi del jazz” nell’ambito del triennio superiore sperimentale di I livello di jazz al conservatorio O. Respighi di Latina. Dal 2013 insegna “Analisi delle forme compositive e performative del jazz” nel Biennio di secondo livello.

Nel 2013 tiene una master class al conservatorio G. Rossini di Pesaro su “Polimetri, poliritmi e multitemporal music” per la composizione e l’improvvisazione.

Nel 2014 viene nuovamente invitato al conservatorio di Pesaro, stavolta per una masterclass su “Tempi in 5 e in 7, tempi dispari”; tiene un seminario anche al conservatorio “Corelli” di Messina dedicato alla sua attività professionale dal titolo “3 avventure di un jazzista fuori dai confini del jazz”.

Nel 2015 nell’ambito del programma europeo Erasmus + viene invitato in Spagna, dal conservatorio superiore di Oviedo a tenere una masterclass di 2 giorni su “Polimetri, poliritmi e multitemporal music”.

È autore di un metodo di teoria, armonia funzionale, lettura musicale ed ear training in quattro volumi (“Teoria e Armonia” ediz. Sinfonica) e di un metodo dedicato all’analisi delle melodie e alla loro armonizzazione in tre volumi (“Analisi e Arrangiamento” ediz. Sinfonica)

È in corso di realizzazione la traduzione in Spagnolo del metodo di teoria; i primi due volumi sono stati già distribuiti nel mercato spagnolo.

Discografia selezionata

“Pithecanthropus e altre storie” Andrea Avena Group [Splasc(h) Records, H 198]
“Tetracolors” Tetracolors [Philology, W 63-2]
“Canti di scena” Orch. Aracoeli, V.Cerami, N. Piovani [Emergency music, 1011]
“Massimo Santantonio quintet, featuring Antonello Salis” [Nimes, nim 70114]
“West side story” (versione italiana) dir. R. Parrinello [Carisch, CL 69]
“Concerto Premio Rota 1997” Nicola Piovani [CVS, 900-070]
“Il viaggio della sposa” (colonna sonora orig.) G.Mazzocchetti  [CGM, 489075-2]
“Mingus” M. J. Urkestra (dir. R. Spadoni) [Splasc(h) Records,CDH 653.2]
“La teta y la luna” (colonna sonora orig.) N. Piovani [Emergency music, 74321-24798]
“A che punto è la notte” N. Piovani [Fonit Cetra CDM 2097]
“Tu ridi” (colonna sonora orig.) N. Piovani [Virgin Records 46792]
“Live” Umberto Sangiovanni [Dna, NACD 11205-2]
“Ùrkestra” M. J. Urkestra [Splasc(h) Records, CDH 739.2]
“In nome del popolo sovrano” (colonna sonora orig.) N. Piovani [Warner]
“Script” Massimo Santantonio [Acoustic Music Records, 1233]
“Made in Italy” Fabio Di Cocco Trio [Panastudio Prod. CDJ 1089-2]
“Piccola luce” Capezzuto-Avena-Chiaraluce feat. J. Girotto [Splasc(h) Records, CDH 759.2]
“Lavori in sorso” Tomei-Merone 4et [Lush Tales, LT CD 0138]
“Nowhere” (colonna sonora orig.) N. Piovani [Virgin Music Italy 8 12110 2]
“O’ Re” (colonna sonora orig.) N. Piovani [Lucky Planets]
“Klezroym” [Elleu Sconfini, n.11]
“Pinocchio” (colonna sonora orig.) Piovani-Benigni [Virgin Records]
“Archcello”  Hajime Mizoguchi [Victor, VICL-61112]
“Estrela da tarde” M. J. Urkestra [Splasc(h) Records, CDH 135-2]
“Dances” M. J. Urkestra [Splasc(h) Records, CDH 931.2]
“La controra” Umberto Sangiovanni & Daunia Orchestra [RAI Trade, RTP 0019]
“Ti porto in Africa” (brano“Forse Che Si, Forse Che No”) Mango [WEA]
“Il diario di Sabn Guzz” (libro-video by Sabina Guzzanti) [Einaudi]
“Semo o nun semo” Nicola Piovani [Compagnia Della Luna, CD02]
“Nella pioggia” Marco Turco [LC 95 11]
“Maigret, La Trappola” (colonna sonora orig.) Nicola Piovani [Sony]
“Kaos – Suite per Giovanni Falcone” N. Piovani
“Matilde” (colonna sonora orig.) Nicola Piovani [RAI Trade] “Jambon Jambon” (colonna sonora orig.) Nicola Piovani
“Das Sams” (colonna sonora orig.) Nicola Piovani [Bavaria sonor 544 669-2]
“Das Sams in gefahr” (colonna sonora orig.) Nicola Piovani [Bavaria sonor 303829]
“La tigre e la neve” (colonna sonora orig.) Piovani-Benigni [Sony]
“Odette Toulemonde” (colonna sonora orig.) Nicola Piovani [Pid 3299039910122]
“Big Ben” Down Time Group (Quarta-Spadoni-Avena)
“La cantata dei cent’anni” (Cerami-Piovani)libro + cd audio [Ediesse 2007]
“25 Aprile” (live in Fossoli) Klezroym [CNI-La Frontiera, LFDL 19475]
“In un altro paese” (colonna sonora orig.) A.Pandolfo [CAM 515356-2]
“Notturno bus” (colonna sonora orig.) Coen-Rivera [Helikonia, HKST 0407]
“Stelle in eccedenza” Fabrizio Emigli
“Em – ovvero Emanuel Carnevali va in America” Acustimantico “Ner duemila” Canzoniere di Roma
“Parada” (colonna sonora orig.) Andrea Guerra [CAM 515474-2]
“La strada (a teatro)” di G. Mazzocchetti con Tosca [RAI TRADE]
“Epta” di Nicola Piovani [EGEA, SCA 150]
“The river will carry me” Pasquale Laino [CNDL 23686]
“Scantu” Marenia [IL 240910]
“Welcome” (colonna sonora orig.) Nicola Piovani [NAIVE 3298490016602]
“Le code a changè” (colonna sonora orig.) Nicola Piovani [PID 886974710820]
“Running free” (colonna sonora orig.) Nicola Piovani [VARÉSE SARABANDE]
“In quintetto” Nicola Piovani [LVL 0111]
“La conquête” (colonna sonora orig.) Nicola Piovani [Gaumont;UPC: 3700551716951]
“In Solitario Splendore” Anthony Manfredonia [NAR 115112]
“Non C’è Niente Da Ridere” Piovani sonorizza 3 comiche di Laurel e Hardy  [ERM 447 (dvd)] “Viaggi di Ulisse” Nicola Piovani [LVL 0211]
“Facciamo Finta Che Sia Vero” Adriano Celentano [Universal music/Clan Celentano]
“D’onde” Aurora Curcio [II 0027]
“Christmas Favorites” Il Volo [Interscope Records]
“Ciliegine” (colonna sonora orig.) Nicola Piovani [Digital Records]
“Cinecittà” Roberto Giglio [Carosello 8034125842032]
“Storie”  Pierluigi Pietroniro [RAI Trade RT2141]
“Sulla Strada” Francesco De Gregori (brano“Forse Che Si, Forse Che No”) [Carosello 8034125842032]
“Comme Un Chef” (colonna sonora orig.) Nicola Piovani [Gaumont/Idol]
“Cantabile” Nicola Piovani (Giorgia, Jovanotti, De Gregori, ecc…) [Sony Classical]

Pubblicazioni

“TEORIA E ARMONIA PRIMA PARTE” [Edizioni musicali Sinfonica,  SJ-92]
“TEORIA E ARMONIA SECONDA PARTE” [Edizioni musicali Sinfonica,  SJ-96]
“TEORIA E ARMONIA TERZA PARTE” [Edizioni musicali Sinfonica,  SJ-98]
“TEORIA E ARMONIA QUARTA PARTE” [Edizioni musicali Sinfonica,  SJ-99]
“ANALISI E ARRANGIAMENTO PRIMA PARTE” [Edizioni musicali Sinfonica,  SJ-106]
“ANALISI E ARRANGIAMENTO SECONDA PARTE” [Edizioni musicali Sinfonica,  SJ-114]

In Spagna

“TEORÍA Y ARMONÍA PRIMERA PARTE” [Sinfonica Jazz / Real Musical,  SJ-92]
“TEORÍA Y ARMONÍA SEGUNDA PARTE” [Sinfonica Jazz / Real Musical,  SJ-96]

Vieni a toccare con mano l’eccellenza degli insegnanti di Percentomusica

 

PRENOTA LA TUA LEZIONE DI PROVA GRATUITA

Ultime news da Percentomusica